5 segni che mostrano se una persona cara che è morta è con voi

I sogni: la forma più comune è attraverso i sogni, gli spiriti comunicano con il nostro subconscio che è molto più aperto al mondo spirituale rispetto alla coscienza razionale. Ci sono quei sogni che sembrano veri, che una volta svegli si fa fatica a distinguerli dalla realtà e che per qualche minuto ci lasciano confusi. Quei sogni sono troppo reali e si dovrebbe fare attenzione nel riconoscerli e nel cogliere il messaggio che qualcuno ci vuol far arrivare dall’aldilà.

L’odore: uno dei modi con cui lo spirito si manifesta è attraverso gli odori. Capiterà di avvertire quel suo particolare profumo, inconfondibile in mezzo a tanti o il forte sentore di tabacco che era solito fumare. Il legame con l’altro è rafforzato dagli odori, che restano fermi nella memoria e che fanno capire che la persona cara è vicino.

Perdere gli oggetti: capita spesso di trovare le nostre cose, che eravamo sicuri di aver messo in un determinato posto, spostati, fuoriposto. In quei momenti quando si è certi che non siamo stati noi, sono messaggi per essere riconosciuto come “presente”. Vuole che tu sappia che è ancora “vivo”, prima di muoversi verso la luce e la pace.

Hai strani pensieri: succede a volte di parlare tra sé e sé, di avere pensieri strani contrastanti.Può essere qualcuno che sta cercando di comunicare con voi per proteggetevi da qualcosa, quindi fate attenzione.

Segni al funerale: l’esperto di spiriti James Van Praagh, ritiene che gli spiriti vanno ai propri funerali per cercare di calmare i propri cari, trasmettendo loro un pò di pace. Una presenza vicino, confortante, ma che di solito non è sentito dalle persone in lutto. L’ultimo saluto prima di andare.