Avete mai visto la moglie di Alessandro Borghese? Si chiama Wilma: è lei il talento nascosto dello chef

Alessandro Borghese, sempre in prima linea se si tratta di cucina e ristoranti, svelta anche qualche retroscena in più sulla sua vita privata. E’ infatti sposato con la bella Wilma Oliviero, campana ma milanese d’adozione, la donna che ha scelto per crearsi una famiglia. Papà felice di due figlie femmine non ha però alcuna intenzione di allargare ancora la famiglia. In un’intervista ha parlato del suo amore e della sua vita a Milano.

Le sue bambine, Alexandra e Arizon, sono la sua gioia. E del matrimonio con Wilma, racconta un aneddoto esilarante: “Eravamo partiti per un viaggio. Ci eravamo appena conosciuti e durante il volo c’era un po’ di turbolenza e io nel frastuono le ho detto Wilma ci spostiamo e lei ha capito ci sposiamo e mi è saltata addosso urlando sììì. Poi ho capito che aveva capito male e per non farle un torto le ho detto, ok sposiamoci. Ora sono passati dieci anni”. La donna non ha account social, ma accompagna sempre il marito agli eventi pubblici, elegante e composta.

Borghese, nato a San Francisco, ha vissuto in giro per il mondo tra Londra, New York, San Francisco, Parigi e Roma poi però ha preso dimora fissa con moglie e figlie a Milano: “La mia prima volta a Milano avevo 25 anni. Vedevo Milano come una città lontana, ma affascinante: ogni volta che salivo per lavoro mi rendevo conto che tutti gli impegni si concretizzavano subito, tornavo a Roma col bel ricordo di una città viva, che si muove e lavora”.

“Da lì ho capito che io piaccio a Milano e Milano piace a me: i miei primi lavori qui sono stati quelli in televisione e per la creazione di videogiochi gastronomici” ha raccontato “Quest’ultimo non è andato in porto, ma ho siglato un contratto ben più importante: quello con mia moglie. Da quel momento Milano è diventata la mia nuova città: mi ci sono trasferito con la famiglia, ho fatto nascere due figlie, ho creato un’azienda. Insomma, sono diventato milanese!”. A san Valentino di quest’anno ha tenuto ha postare una foto con la moglie scrivendo : “Grande canale, grande Amore! Grand canal, big Love! “

La moglie, Wilma Oliviero, è un vecchio volto della tv, ha partecipato a concorsi di bellezza arrivando in finale a “Bellissima 92”. Classe 1975, ha lavorato poi per diversi anni come modella partecipando a tanti spettacoli, tra cui anche il gioco cult “Ok il prezzo è giusto” condotto da Iva Zanicchi, nel ruolo di valletta. Conosciuto Alessandro, nove mesi dopo si sono sposati. Nel 2012 è arrivata Arizona e quattro anni dopo Alexandra, nel 2016. Oggi la donna lavora come braccio destro di Alessandro e si occupa anche della società AB Normal: ovvero gestisce la parte di ristorazione, di catering, di consulenze e programmi tv ndr.

Alessandro, figlio di Barbara Bouchet e dell’imprenditore napoletano Luigi Borghese, ha quindi trovato oltre che un amore fedele e solido, una compagna di lavoro unica. Una coppia dimostratasi sempre discreta, pochissime le loro foto sui social, ma nella vita reale inseparabile. Per inaugurare il nuovo ristorante in zona CityLife, a Milano, Borghese ha scelto una data speciale: il 42esimo compleanno della moglie. Un giorno indimenticabile, e un gesto romantico da parte del cuoco più irriverente e rock del momento.

“Mi ha cambiata, non sono più la stessa”. Lorella Cuccarini a tutto campo sulla malattia che l’ha colpita

1 COMMENTO

Comments are closed.