Laura Chiatti e Marco Bocci presentano il figlio Enea. “Uguale alla mamma”

Laura Chiatti mostra orgogliosa e fiera il figlio sui suoi social, un bambino bellissimo che ha preso i caratteri migliori di entrambi i genitori, facendone un mix unico. Laura Chiatti attrice affascinante, bionda, occhi azzurri e un fisico stupendo insieme a Marco Bocci, sex simbol italiano per eccellenza, non poteva che ottenere nei figli meravigliosi. Fino a poco tempo fa Laura preferiva mantenere riservato il volto dei suoi bambini, adesso però sembra decisa a condividere la loro bellezza angelica senza remore.

Laura e Marco hanno due figli: Enea, il più grande nato nel 2015, un vero angioletto biondo, occhi azzurri, caschetto sbarazzino e uno sguardo che già da piccolo incanta il mondo. La somiglianza con la Chiatti è assurda, i fan lo notano e lo scrivono tra i commenti: “Sei tu in versione maschile”; un messaggio tra i tanti spicca, quello dell’ex fidanzato di Laura, Francesco Arca che scrive: “L’inconsapevole bellezza”.

La bellezza del bimbo è disarmante e tutti vogliono complimentarsi con la mamma per la sua creatura: la collega Bianca Guaccero, Gabriele Rossi, Michela Andreozzi, riempiono il bimbo di lodi e meritati apprezzamenti. Niente da meno il secondo genito, Pablo, più piccolo di un anno, nato a luglio nel 2016, due anni dopo le nozze di Laura Chiatti e Marco Bocci. Lui invece ha preso tutto dal padre, moro, mediterraneo con due occhioni grandi e lineamenti precisi al limite della perfezione.

Il bambino tiene i capelli lunghi a volte legati, altri giorni liberi. In tanti hanno criticato la scelta di Laura nel permettergli questo look ‘selvaggio’ che, secondo alcuni, rischierebbe di farlo assomigliare ad una bambina. Qualche male lingua aveva scritto proprio sotto una sua foto: “Questo bambino avrà problemi psicologici. Sicuramente gli verrà una crisi di identità. Anche nelle scarpe c’è qualcosa di rosa. Un conto è essere originali e alla moda, un altro è esagerare”.

Laura è una mamma forte e sa quello che vuole insegnare ai suoi figli, per cui non si lascia intimorire da certe menti ristrette. Postando una foto del grande Kurt Cobain ha lasciato una frecciatina pungente ai suoi hater : ” Lui… la vera essenza della bellezza…. sensualità, virilità , malinconia…. l’uomo più uomo di tutti i tempi… Aveva i capelli lunghi però…. cazzo sicuro si sarà suicidato, perché la madre l’ha fatto crescere con il complesso dei capelli lunghi. Vi prego … andate a rompere le palle altrove ! Povera Italia bigotta!”

Oltre le critiche sterili del popolo del web, resta il fatto che i bambini sono davvero entrambi stupendi, meravigliosi in ogni loro aspetto. Emblema di una famiglia completa, geneticamente predisposti per bellezza e successo. Laura, nonostante le gravidanze, resta una delle attrici più belle in Italia, alta e slanciata ha uno stile personale che ne esalta i lati migliori. Ad ogni sua uscita pubblica conquista tutti, e se è insieme al marito, l’accoppiata è vincente. Nonostante continui a lavorare ha ridotto gli impegni lavorativi proprio per passare più tempo con la sua famiglia. E’ una madre dedita e attenta, che vuole preservare con cura l’età migliore di tutte, l’infanzia.

Ambra Lombardo e Kikò Nalli, lei vuota il sacco sull’addio: “Problemi nell’intimità”

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: