Alito cattivo? Ecco perché succede e come combatterlo in modo naturale

La cosiddetta alitosi è un problema piuttosto comune che consiste nell’esalazione di gas dall’odore poco piacevole attraverso la via orofaringea, in poche parole le persone che ne soffrono, hanno l’alito cattivo, anche se si lavano regolarmente i denti e usano il collutorio. Queste esalazioni infatti sono spesso causate da uno scompenso batterico nello stomaco o da un’alimentazione sbagliata. Esistono tuttavia molti metodi per tenere a bada il problemi. Ecco un maniera naturale per eliminare l’alitosi:

E’ importante non ritrovarsi in situazioni di disagio e imbarazzo quando si è in mezzo alle altre persone e si fa una conversazione. Purtroppo le persone tenderanno a soffermarsi sul fastidio del tuo alito cattivo e non ascolteranno ciò che stai dicendo. Molte persone con problemi di alitosi si chiudono in se stesse e stanno spesso in silenzio, per la paura che le persone si accorgano del loro alito.

Esistono due modi di risolvere il problema: rimanere sempre a debita distanza dal naso delle persone mente si parla, oppure risolvere il problema dell’alitosi una volta per tutte. Quale vi sembra la via più conveniente?

Molto spesso chi ha problemi di alitosi, neppure se ne accorge, essendo abituato a respirare le proprie esalazioni costantemente. Quindi la maggior parte delle volte sono le altre persone (un amico, un familiare, il partner) che fanno notare alla persona di avere questo problema. Ci sono diversi modi per valutare autonomamente se si ha l’alito cattivo o meno.

Il primo modo è quello più conosciuto. Avvicinare la mano alla bocca ed espirare per poi sentire l’odore del proprio alito. C’è però un modo più efficace che consiste nel leccare l’interno del proprio polso, lasciare che la saliva si asciughi e poi annusare. Di solito se l’odore che senti non è molto piacevole, probabilmente sei affetto da alitosi. Per evitare i classici prodotti da farmacia, super costosi e pieni di additivi chimici poco salutari, potete seguire i nostri semplici consigli e fabbricarvi una soluzione naturale al problema dell’alitosi.

Potete preparare il vostro collutorio con gli ingredienti che si trovano facilmente nelle nostre case. Esistono diverse ricette: in questo caso ti serviranno due limoni, il cui succo acido contrasta il cattivo odore, della polvere di cannella e del miele, che sono dei potenti antibatterici e contrasteranno i batteri che provocano il cattivo odore, del bicarbonato di sodio, che aiuta a mantenere l’igiene orale e sbianca i denti e infine dell’acqua tiepida.

Per prima cosa prendete un recipiente e spremete il succo dei limoni. Mescolate poi il succo con mezzo cucchiaio di cannella, un cucchiaio di miele e uno di bicarbonato di sodio. Dopo aver bene amalgamato il tutto, versate l’acqua tiepida all’interno del recipiente e mescolate finché non si forma una miscela omogenea.

Ecco che il vostro collutorio è pronto all’uso. Usale abitualmente e potrete notare la differenza, dovuta alle proprietà benefiche e naturali degli ingredienti.

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: