Giulio Golia e le terribili conseguenze del Covid: “In un mese di positività ecco che mi è successo”

Finalmente la Iena di di Italia 1, Giulio Golia, ha scampato il coronavirus. Nelle ultime ore è risultato negativo ai test dopo un mese di positività. Nonostante la gioia di aver superato un periodo simile, è ancora sconvolto ed estremamente indignato. A suo avviso le persone malate, chiuse in isolamento domiciliare, non sarebbero abbastanza seguite. Golia ha raccontato la sua esperienza personale durante un’intervista a Libero.

“Tutto è iniziato come asintomatico. Ho appreso di essere stato a contatto con un contagiato (…) Dopo due giorni ho avuto dolori, tosse, peso ai bronchi, fortissima emicrania, non riuscivo a tenere gli occhi aperti. Non ho mai avuto febbre, l’olfatto è rimasto, ma ho perso l’udito all’orecchio sinistro, ancora oggi non è recuperato totalmente. Vedevo le ombre. La saturazione è scesa a 93”, ha esordito Giulio Golia spiegando il brutto strascico lasciato dal Covid. In un mese di positività, insomma ha visto ‘spegnersi’ l’udito da un orecchio.

giulio golia covid sintomi conseguenze perso udito

Anche la moglie di Giulio Golia (Claudia Tortora, costumista della televisione) purtroppo, di conseguenza, è risultata positiva al coronavirus. Il famoso marito ha spiegato a Libero anche parte delle difficoltà vissute dalla sua dolce metà: “Febbre a 39 che scendeva improvvisamente a 35, collassava. Ho rischiato di ricoverarla perché la saturazione era a 90. Mi fanno arrabbiare coloro che dicono ‘non è nulla, una febbriciattola’. Dipende dalle tue difese immunitarie”.

“Sei chiuso in casa e cerchi aiuto. Ho avuto difficoltà io a sentire l’Asl o Immuni, figuriamoci le persone normali. Dicono di non assalire i pronto soccorso ma se non ti danno risposte, consigli, alla fine sei ridotto a farlo. Ad esempio l’immondizia. Quella dei malati Covid va gestita in modo particolare, ma se non puoi uscire come fai? (…) La solidarietà non dura per sempre. Mancano linee guida generali. La gente è esasperata perché non ha risposte, sono lì ad aspettare un’ipotetica telefonata”, ha poi proseguito Giulio Golia intervistato da Libero.

giulio golia covid sintomi conseguenze perso udito

Un selfie (con mascherina) pubblicato su Instagram, per fortuna, ha rivelato anche un pizzico di serenità ritrovata in Giulio Golia. La figura della televisione, una volta scoperto di essere guarito, ha provato l’ebbrezza di riuscire dopo tanto da casa. “Appena saputo della nostra negatività, non abbiamo resistito ad uscire, anche se è passato un solo mese sembra tutto diverso, più buio. Grazie di cuore a tutti per il grande affetto che ci avete dimostrato e forza a tutti coloro che ancora combattono un virus infame e subdolo”, ha scritto nella didascalia allegata alla foto social e lo stuolo di seguaci ha tirato con lui un sospiro di sollievo.

Covid, la foto choc del noto conduttore dall’ospedale. “Col respiratore 16 ore al giorno. E piango”

Carlo Conti e il Covid, il conduttore peggiora: “Ho tutti i sintomi”. Le sue condizioni

Alessandro Cattelan, anche lui positivo al Covid: “Come sto”. Che succede a X Factor

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: