Il rimedio antico di 3000 anni per curare artrite e infiammazioni

Che dolore i fastidi articolari. Ma cosa succede al nostro corpo quando ciò avviene? Le infiammazioni si scatenano quando i globuli rossi si infiammano per proteggere il resto del corpo dalle infezioni. A volte, però, nelle malattie autoimmuni come l’artrite, il sistema immunitario si infiamma causando infiammazioni anche quando non c’è alcun agente esterno a causarla. Per alleviare le infiammazioni e l’artrite reumatoide spesso si ricorre ai farmaci. Tuttavia, esistono dei rimedi naturali che possono essere molto utili, e di seguito te ne elenchiamo alcuni provenienti dalla medicina tradizionale indiana.

Ad esempio la curcuma. Questa spezia ayurvedica è nota per le sue proprietà antinfiammatorie. Ci aiuta ad alleviare i sintomi dell’artrite reumatoide e a prevenirla. Per godere dei suoi benefici basta versare un cucchiaino di curcuma in polvere in un bicchiere di latte caldo. Anche lo zenzero. Una spezia usata in cucina che aiuta anche ad alleviare i dolori articolari, grazie agli agenti antiossidanti e antinfiammatori.

Oltre ad alleviare il dolore, aumenta la mobilità e riduce il gonfiore. Bevi una tisana di zenzero ogni mattina per godere dei suoi benefici. E se non lo sapete, anche lo yogurt. Circa il 60-70% del sistema immunitario si trova nell’intestino, ed è per questo che è fondamentale mantenerlo sano. I probiotici dello yogurt favoriscono la proliferazione dei batteri buoni nell’intestino. Ma anche il coriandolo e finocchio.

Queste erbe aiutano ad alleviare le infiammazioni grazie ai loro numerosi nutrienti. Per godere dei loro benefici aggiungili alle tue pietanze, o prepara delle tisane partendo da semi e foglie. Insomma, ce n’è per tutti i gusti, ma è sempre bene specificare che in caso di malattie autoimmuni è bene affidarsi sempre a un medico e non a ricette di fortuna. Se poi il vostro dottore è d’accordo a una dieta del genere ben venga!

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: