Arisa e il rapporto con le donne: la dichiarazione della cantante fa discutere

La nuova edizione di Sanremo si avvicina e Rosalba Pippa, in arte Arisa, salirà ancora una volta sul palco dell’Ariston per esibirsi con il suo nuovo singolo “Mi sento bene”, tratto dal suo ultimo album “una nuova Rosalba in città”. Il disco in generale, ma anche il singolo, trattano un tema molto importante al giorno d’oggi, quello dell’omosessualità. Ecco che la cantante ne approfitta per rivelare alcuni dettagli riguardo il proprio orientamento sessuale.

Non è una novità: la donna genovese ha una mentalità molto aperta e si è sempre espressa liberamente riguardo la sue tendenze. Se vi ricordate, infatti, una volta disse di non essere impassibile di fronte allo charme femminile e, nonostante fosse all’epoca fidanzata con un uomo, aveva confessato che l’dea di una relazione sentimentale e fisica con una donna non le dispiaceva e avrebbe voluto provarla.

Confessò inoltre di essersi più di una volta invaghita di donne, che la prendevano mentalmente, ma sottolineando che si trattasse di amori “platonici”, che non avessero niente a vedere con l’aspetto carnale. Il suo ultimo disco è la conferma implicita a quanto la cantante ha sempre sostenuto, ma Arisa ci tiene a chiarire le cose con i suoi fan e rilascia un’intervista al Corriere della Sera in cui si lascia andare ad alcune dichiarazioni.

In particolare, la cantante spiega il significato del testo del brano “Gli amanti sono pazzi”: “Racconta di una ragazza che si innamora della fidanzata dell’ex. Siamo tutti uguali, dobbiamo accettare le disuguaglianze e accogliere tutti.” Arisa mette le mani avanti riguardo le conseguenze che il suo album avrà sulla sua vita: “Adesso la gente si inventerà storie, ma io mi innamoro platonicamente ogni giorno, e qualche volta mi è capitato di trovare donne più interessanti di tanti uomini”.

Valentina Dallari torna a brillare in spiaggia. Si girano tutti

1 COMMENTO

Comments are closed.