Riverdale ‘dimentica’ Luke Perry: la serie non si ferma

La terza stagione di ‘Riverdale’ continua, nonostante i fan e l’intero cast siano ancora scioccati dalla morte improvvisa di Luke Perry. L’attuale serie di episodi era già stata girata e quindi, Fred Andrews, il personaggio dell’attore defunto, è ancora visibile in queste puntate. Tuttavia, i fan si stanno già chiedendo cosa accadrà al personaggio di Perry nella quarta stagione.

In un’intervista con ‘Entertainment Tonight’, lo showrunner di ‘Riverdale’, Roberto Aguirre-Sacasa ha rivelato che non hanno ancora pensato a cosa faranno con il personaggio del padre del protagonista Archie Adrews (interpretato da KJ Apa). “Onestamente, siamo ancora sotto shock e continuiamo a elaborare ciò che è accaduto, sappiamo che dovremo affrontare la questione in qualche modo, ma ci stiamo dando un po’ di tempo e di spazio, prima di trovare il modo migliore per affrontare la mancanza di Luke e rendergli omaggio”, ha spiegato.

luke perry riverdale

La produzione della quarta stagione di ‘Riverdale’ è stata temporaneamente fermata dopo la morte dell’attore ma ora è ripresa. Bisognerà però aspettare ancora un po’ per conoscere la decisione finale dei produttori della serie sul personaggio di Fred Andrews. Intanto, una cosa è certa: Luke Perry potrà essere visto di nuovo, per l’ultima volta al cinema, in ‘C’era una volta in … Hollywood’, il nono lungometraggio diretto da Quentin Tarantino, che arriverà nei cinema italiani il 19 settembre ed è dato per papabile tra i film in concorso al prossimo Festival di Cannes.

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: