Roberto Bolle è fidanzato? Chi è il suo amore. Età, altezza, peso del ballerino

Roberto Bolle è uno dei ballerini più amati e seguiti al mondo, di fama internazionale. È stato il primo ballerino ad essere contemporaneamente Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York ed Étoile del Teatro alla Scala di Milano. Orgoglio nazionale è reduce da poco dal successo televisivo di “Danza con me”, andato in onda il 1 gennaio 2019 su Rai 1.

L’evento di Capodanno ha ottenuto il 21% di share “Sono davvero molto felice” ha commentato in conferenza stampa “portare la danza in prima serata sulla rete ammiraglia degli italiani sembrava una sfida impossibile, invece ‘Danza con me’, oltre ad entusiasmare pubblico e critica in Italia, si è fatta notare anche a livello europeo” .

Ma chi è Roberto Bolle? È nato a Casale Monferrato il 26 Marzo del 1975, da una famiglia semplice dove il padre è un meccanico e la madre una casalinga. La sua passione, ma soprattutto il suo talento, per la danza lo portano a soli undici anni ad entrare come ballerino presso il Teatro la Scala di Milano. Una vita piena di sacrifici ma che lo portano a salire sui palcoscenici più importanti di tutto il mondo.

Molto seguito su Instagram dove conta quasi 600mila like, Roberto Bolle non pubblica mai foto della propria sfera privata, ma ciò gli ha permesso comunque, con il suo fisico statuario, 1, 87 di altezza, e i suoi muscoli scolpiti di diventare icona sexy ed un vero sex symbol nel mondo.

La sua vita privata invece resta molto riservata, nonostante siano molti i rumors che gli attribuiscono flirt, come il modello Massimiliano Neri, o Marco Mengoni dopo la pubblicazione di una foto insieme su instagram.

Risultati immagini per roberto bolle e marco mengoni foto

Bolle non ha mai dichiarato la sua sessualità, anche se tra i probabili flirt che gli sono stati attribuiti, emerge il nome di Antonio Spagnolo, famoso chirurgo estetico milanese. Quest’ultimo, in un’intervista, ha confermato che tra i due c’è stata una relazione di un anno: “Quello che c’è stato tra me e Roberto è sotto gli occhi di tutti. Lo avete visto e non c’è niente di male, niente di cui vergognarsi. È stata una passione, anzi, direi un grande desiderio di conoscersi. Un bell’inizio, ma è andato a morire da solo”. Mentre Bolle non si è mai espresso a riguardo, tentando il più possibile di separare la sfera privata da quella pubblica.

fidanzato roberto bolle età altezza peso
fidanzato roberto bolle età altezza peso


La dedica a Bibi Ballandi
“Sono veramente contento di presentare una nuova edizione di Danza con me”. Con queste parole Roberto Bolle ha esordito durante la conferenza stampa tenutasi presso il Teatro La Scala di Milano. L’artista prima di presentare il nuovo show ha voluto fare dei ringraziamenti: “Voglio partire ringraziando la Rai, l’ha voluto realizzare e fare una collocazione prestigiosa e significativa. Ringrazio la Rai, Ballandi, voglio dedicare questa edizione a Bibi”. Un ringraziamento speciale è per Bibi Ballandi, scomparso alcuni mesi fa, a cui Bolle ha dedicato un bellissimo pensiero: “Lui venne sul set a incoraggiarci e sostenerci. Vide la trasmissione, ci sentimmo anche dopo. Credo sia stata una grande gioia per lui veder realizzato e crescere questo prodotto. E’ davvero cresciuto tantissimo. Senza Bibi questo programma non ci sarebbe, ha sempre creduto in me. Nessuno lo credeva, io per primo. Lui diceva che avrei dovuto fare un programma televisivo, ero contento ma non me la sentivo. C’è stata la partecipazione a Sanremo 2016… dopo l’idea di creare qualcosa di importante. Senza Bibi e la sua visione non saremmo qui a parlare di questo programma”.

“Un gruppo di lavoro molto affiatato”
Dietro il successo di uno show di tale portata come “Danza con me” c’è un gruppo di lavoro molto affiatato come ha raccontato Roberto Bolle. “E’ fatto da una squadra bella e importante. Quello che mi piace dire è che il lavoro fatto da tutti i reparti porta a un risultato straordinari che vedete in televisione. Un gruppo di lavoro molto affiatato, ognuno ha dato il meglio di sé”. L’edizione 2019 di Danza con me si preannuncia davvero imperdibile con un cast importante e ricco di ospiti. Non solo, lo show sarà “bellissimo sia sul piano della danza che su quello degli ospiti” come ha anticipato l’ideatore e conduttore Roberto Bolle affiancato per l’occasione da Pif, compagno di viaggio.

Bolle durante lo show tornerà a ballare con Alessandra Ferri e ha rivelato che ci saranno tantissimi numeri di danza, tra cui anche un omaggio al Mouling Rouge. Uno show che conferma il grande interesse da parte del pubblico verso il mondo della danza. Sull’ipotesi di due puntate, Bolle ha smentito categoricamente: “Fare due puntate vorrebbe dire sminuirne una. Noi facciamo una puntata che è un concentrato di ironia e bellezza. in 2 ore e mezza sei coinvolto in maniera totale, farne due sarebbe sminuire, diminuire… Preferisco sia una sola e qualcosa di straordinario”.

1 COMMENTO

Comments are closed.