Come preparare un formaggio fresco con 1 litro di latte, 1 yogurt e mezzo limone

Per ottenere un formaggio fatto completamente in casa non è necessario essere dei mastri caseari, o avere ingredienti complicati da reperire; ma anzi potrai produrre da solo un ottimo formaggio fresco semplicemente usando latte, yogurt e limone. Il punto focale per la riuscita della ricetta sarà scegliere il tipo di latte. Il formaggio più diffuso è senz’altro quello realizzato con latte vaccino, quindi potete realizzare il vostro formaggio con il latte di mucca intero che trovate normalmente in commercio nei supermercati, o altrimenti prendere quello fresco direttamente dall’allevatore. E’ ottimo anche quello di pecora o capra, il risultato sarà un formaggio con un sapore più intenso e piccante.

Ingredienti:

  • 1 litro di latte fresco intero,
  • 1 yogurt naturale,
  • il succo di mezzo limone,
  • 1 garza di cotone idrofilo,
  • una ciotola,
  • uno stampo di circa 12 cm di diametro.

1° PASSAGGIO: Riscalda il latte ad una temperatura di 90 gradi per circa 15 minuti. Aggiungi lo yogurt e il succo di limone, e mescola bene. Il succo di limone e lo yogurt andranno ad agire acidificando la miscela, denaturando le proteine e portando ad innescarsi il fenomeno della coagulazione; fase essenziale e fondamentale per la riuscita del processo. Se dopo questa ricetta vorrai cimentarti in un livello superiore di “manofattura” ti consigliamo di utilizzare del caglio per innescare la coagulazione o cagliatura. si trova in commercio sotto varie forme, sia animali che vegetali o addirittura in polvere che si può tranquillamente ordinare in farmacia.

2° PASSAGGIO: Imposta il forno a 90 gradi, e versa tutto il preparato all’interno dello stampo. Inforna per 2 minuti. In questo modo avverrà la sineresi, ovvero si andrà a separare la parte liquida, detta siero. Quando il siero si sarà separata, la pasta assumerà una colorazione gialla.

3° PASSAGGIO : Metti la garza sullo stampo e, mettendo sotto la ciotola, versa il contenuto dello stampo direttamente sulla garza. Il siero cadrà nella ciotola, mentre il caglio resterà sulla garza. Spremi bene la garza, per eliminare il più possibile del siero. Versa il caglio nuovamente nello stampo, e mettici un peso sopra. Metti in frigo per 30 minuti.

4° PASSAGGIO: Puoi aggiungere un po’ di sale al preparato. Trasferisci il formaggio in un altro contenitore e fai riposare in frigo per altre 8 ore.

Trascorso le 8 ore il tuo formaggio fatto in casa sarà pronto!!!Potrai gustarlo con del pane fresco, o con le insalate o dentro zuppe per insaporirle e renderle più cremose. Buon appetito!!


Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: