Alessia Marcuzzi mostra il suo difetto fisico. Difficile crederci ma è così: “Ve lo faccio vedere”

Molti di voi stenteranno a crederci, ma chiunque nutre nel suo segreto interiore complessi e fisime di ogni tipo. Persino donne meravigliose, e considerate vere e proprie sex symbol, come Alessia Marcuzzi. Mostrarsi forti e sicuri davanti ai riflettori ha il suo potere perché i telespettatori non riusciranno mai a scorgere alcun tipo di difetto se, nell’insieme, vedono una donna forte e oggettivamente bellissima.

Quando poi persone di spettacolo, sicuramente più fortunate di altre per certi aspetti, esternano complessi legati al loro aspetto esteriore è subito scandalo. Tali considerazioni vengono spesso interpretate come semplici capricci o patetiche ricerche di attenzione e complimenti. Eppure nessuno può davvero sapere cosa ci celi dietro una mente umana e, in questo caso, cosa pensi davvero Alessia Marcuzzi quando si guarda allo specchio.

alessia marcuzzi gambe dettaglio difetto

“Vi anticipo: sono molto storte, lo so. Mio marito dice che le mie gambe sono come quelle dei pupazzetti con cui giocavamo da piccoli, quelli che si componevano con delle calamite… Avete presente? Solo che a me le hanno attaccate al contrario, scambiando la tibia destra con la sinistra. Ma io le scopro comunque. E cammino fiera. Un difetto può diventare la vostra particolarità e rendervi unici, ricordatelo. P.s. Non lo sto dicendo per riscuotere complimenti, lo giuro!”, ha scritto Alessia Marcuzzi nella didascalia del suo ultimo post social.

View this post on Instagram

💙😚

A post shared by Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi) on

Alla rivelazione, Alessia Marcuzzi ha allegato uno scatto che la ritrae immersa nella natura. Se non fosse stato per la didascalia, scritta dalla conduttrice, nessuno dei suoi milioni di seguaci avrebbe mai notato quello che lei vede come un ‘difetto’. Criticarla per considerarlo tale sarebbe un gesto simile al bullismo, ma vari hater hanno colto la palla al balzo tra i commenti, altri invece l’hanno compresa e ammirata per l’insegnamento proposto: sfoggiare i propri ‘difetti’ come particolarità uniche. “Sei la più bella. Perché sei tu, vera e unica”, “Bravissima, anche io ho imparato ad amare le mie”, “Sei stupenda, hai un gran cuore”, “A me sembrano perfette, come te”.

Alessia Marcuzzi, qui la figlia Mia era piccola piccola. Eccola oggi, clone della mamma

“Sono proprio io”. La bella conduttrice tv confessa: “Le luci di studio nascondono tutto”

“Guardatemi, cambio per sempre”. Per l’attrice l’intervento estremo: ora è un’altra persona