Ilona Staller, chi è il figlio Ludwig per cui ha lottato tanto. Il padre famoso artista

Se sentite Ilona Staller qual è il nome che collegate subito? Ovvio, Cicciolina. Questi due nomi in realtà sono entrambi pseudonimi di Elena Anna Staller, la biondissima ungherese che ha scalato la vetta del mondo nel suo ‘particolare’ settore. Gli appassionati del genere l’hanno anche conosciuta come ‘Elena Anna’ o ‘Elena Mercury’… Nomi a parte, una cosa è riconosciuta: Cicciolina ha segnato un’epoca e nonostante il contesto nel quale ha lavorato, la sua spiccata personalità è riuscita comunque ad emergere in televisione, in radio, nella musica e addirittura in politica, diventando esponente del partito radicale. La Staller, però, non è solamente la ‘diva’ che abbiamo sempre visto ma è anche una mamma. Chi è Ludwig, suo figlio?

Ludwig Maximillian Koons è nato il 29 ottobre 1992 e fin dai primi giorni di scuola ha ascoltato ‘battutine’ scomode riguardo la sua mamma. Il giovane nasce dalla breve e turbolenta storia di Ilona Staller con il famoso artista americano Jeff Koons, conclusasi in una battaglia legale simile ad una trincea. Lei è stata persino reclusa per otto mesi, accusata del rapimento del piccolo Ludwig, che ancora si trovava negli Stati Uniti.

ilona staller figlio Ludwig Maximillian Koons padre

Non si può dire che Ilona Staller non abbia lottato per ottenere l’affidamento del suo adorato figlio ma quest’ultimo ha comunque dovuto vivere da sempre una sorta di maledizione, perché lo scomodo nome della madre ha risuonato durante ogni giorno, ogni colloquio di lavoro e in ogni situazione importante della sua vita.

Ilona Staller, chi è il figlio Ludwig: il padre

Ludwig Koons, durante un’intervista, ha descritto la sua particolare figura materna come “una donna scomoda”. Il sogno del figlio del celebre scultore statunitense è quello di lavorare nel mondo del cinema ma ha spiegato che la condanna che lo ‘marchia’ con l’imponente figura di Ilona Staller abbia influito spesso negativamente durante i suoi provini. Nonostante queste premesse, Ludwig ovviamente ama il sangue del suo sangue e, durante gli anni, ha imparato a comprendere le scelte lavorative della mamma, anche perché intraprese molto prima della sua nascita.

ilona staller figlio Ludwig Maximillian Koons padre

Mestieri del genere sono problematici per chi possiede l’aspirazione di creare una famiglia, in futuro, ma personaggi come Rocco Siffredi hanno anche dimostrato il contrario. Il figlio della mitica Cicciolina ha inoltre spiegato di avere la strada spianata nel caso decidesse di seguire le orme della nota genitrice, colma di conoscenze nell’ambito.

Ludwig Koons è uscito recentemente da una relazione amorosa che lo impegnava da ben dieci anni: la storia con la bellissima modella Soraya Roselli. Ilona Staller ha reso spesso partecipi i suoi fan dell’amore che univa la giovane coppia, pubblicando svariate foto di Ludwig e Soraya insieme e sembrava in ottimi rapporti con l’ex del figlio. Sicuramente la professione di Cicciolina ha influenzato negativamente la vita del suo unico figlio, però avere una mamma con simili aperture mentali avrà comunque molti lati positivi riguardo i primi approcci del giovane col genere femminile. Anche Koons Junior possedeva un profilo social che negli ultimi tempi è magicamente scomparso dal web.

ilona staller figlio Ludwig Maximillian Koons padre

Ludwig dunque, nonostante il peso che Cicciolina ha involontariamente caricato sulla sua vita, ha dimostrato di amare e stimare la sua famosa genitrice, con la quale è apparso anche in televisione, ad esempio negli onnipresenti programmi di Barbara D’Urso… Qual è invece il rapporto col padre, Jeff Koons? L’ex di Ilona Staller è un famoso scultore statunitense, ed è noto nell’arte contemporanea per le sue sgargianti opere dal gusto ‘kitsch’. Jeff ha sessantacinque anni, tre in meno rispetto a Cicciolina e negli anni si è creato una nuova famiglia. Vediamo in che rapporti sono oggi Ludwig Maximillian e Jeff Koons.

ilona staller figlio Ludwig Maximillian Koons padre

La separazione tra Ilona Staller e Jeff Koons, come citato prima, è stata una vera e propria guerra e Ludwig, ancora piccolissimo, è ‘rimalbalzato’ come una palla via oceano più volte. Non si riusciva a raggiungere un accordo per l’affidamento e quando spettò Jeff Koons tenere il figlio in America, Cicciolina non ne volle sapere, tanto che rapì letteralmente il frutto del loro, ormai lontanissimo, amore.

ilona staller figlio Ludwig Maximillian Koons padre

Oggi il ragazzo ha spesso raccontato il doloroso disagio che ha dovuto affrontare durante la difficile infanzia ma, anche in questo caso, spiega di avere un buon rapporto con il padre, che nel frattempo si è creato un’altra famiglia con la sua segretaria, donando dei fratelli a Ludwig. Non sappiamo molto altro sul giovane ventisettenne, dalle ‘scomode’ origini, però grazie a Le Iene Show abbiamo appreso che Ludwig nutre simpatia nei confronti di Donald Trump e che, se avesse la cittadinanza americana, lo avrebbe sicuramente votato… La radicale Ilona Staller cosa ne penserà?

I figli di Barbara D’Urso, “belli e bravi”. Chi sono Emanuele e Giammauro

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: