Scomparsa Luigi Mario Favoloso, Nina Moric choc: “Ecco perché se n’è andato e dov’è”

Loading...

Si apre un nuovo scenario sulla scomparsa di Luigi Mario Favoloso, che dal 29 dicembre 2019 non dà notizie di sé. Tante finora le ipotesi e qualche traccia non meglio definita, ma ora è la ex compagna Nina Moric a fornire nuovi dettagli. Ne ha parlato durante una ospitata al Domenica Live di Barbara D’Urso. E non è tutto: la ex di Fabrizio Corona ha anche parlato di eventi davvero spiacevoli, anche penalmente rilevanti. Moric descrive Favoloso come “mente diabolica” e ha parlato di violenza.

Violenza che, secondo il suo racconto, Luigi Mario Favoloso avrebbe usato nei suoi confronti e anche contro suo figlio Carlos, avuto come noto dalla precedente relazione con Corona. “Ha aggredito fisicamente sia me che mio figlio”. È la prima volta che Nina Moric ha parlato della socmparsa del suo ex. Ex, appunto, così lo ha definito parlando di “storia chiusa. Mai più”.

luigi mario favoloso scomparsa nina moric violenza

Il racconto della ex modella è davvero drammatico: “Si è sfogato su di me e ho detto basta”. C’è qualcosa di più. Lo scorso dicembre, precisamente il 19, Favoloso ha notato un messaggio sul cellulare di Nina e l’ha accusata di tradimento che lei però ha smentito. E sulle violenze: “In questi anni ci sono stati momenti in cui usava le mani, violenza sia fisica che psicologica, e si è sfogato su di me in una maniera molto forte per l’ennesima volta e da lì ho detto basta”. Di qui alla scomparsa: “Lui ha fatto le valigie”. Epilogo, come detto dalla stessa Moric, gradito: “Non potevo continuare a subire queste cose ero sottoposta a uno stress continuo. Lui mi ha messo le mani addosso e non era la prima volta, l’ha fatto tante volte”.

luigi mario favoloso scomparsa nina moric violenza

Infine, sulla scomparsa di Luigi Mario Favoloso che NIna Moric ha definito “premeditata”. “La sua scomparsa è premeditata, è una vergogna e un insulto alle vere persone scomparse. Lui sta bene, è in Italia e la sua famiglia è complice di tutto questo. Ieri ho ricevuto minacce da Luigi attraverso un profilo anonimo, sono certa si tratti di lui perché mi ha inviato una mia foto scattata in casa mia”, ha concluso.