“Una relazione con un attore famosissimo”. Gemma Galgani rivela tutto

Gemma Galgani oggi è una signora elegante e scatenata, che si sta facendo largo nel mondo della tv grazie al forte consenso che sta ricevuto dai fan del trono over della De Filippi. Tutti conosciamo ormai i suoi battibecchi con Tina Cipollari e il suo amore non corrisposto per Giorgio Manetti. A vederla così, sembra che sia sempre stata nel mondo dello spettacolo. Ma prima del programma di canale 5, Gemma conduceva una vita diversa. Si è raccontata ad un magazine, parlando un pò del suo passato, e dei suoi amori!

Gemma si è sposata molto giovane, e molto innamorata, ma forse, lascia intendere , anche un pò ingenua, dati i vent’anni. Il marito ne aveva 19. “Avevo la macchina che mi aveva regalato mio padre per il matrimonio, mentre lui era ancora alle scuole superiori, all’ultimo anno, e io da moglie lo accompagnavo e lo andavo a prendere a scuola”. racconta di divertita. Lui si chiamava Francesco D’Acqui ed era figlio di un armatore molto noto, vivevano a Genova.

“Ho sposato un ragazzo di una famiglia benestante, avevo la fortuna di potermi dedicare totalmente a lui, a noi, perché all’epoca non avevo necessità di lavorare. Facevo la moglie: ero attenta alla casa anche se ero aiutata nel gestirla”. Questa unione, nonostante sulla carta sia durata vent’anni, si è conclusa poco dopo le nozze. A Gemma quel ruolo stava stretto; lei bella e giovane cercava altro.

Gemma mostrò subito il suo temperamento ribelle, quando si rese conto di sentire dentro un fuoco e di voler mostrare al mondo chi fosse davvero. Non voleva essere mantenuta dalla famiglia ricca del marito, ma voleva dimostrare a tutti chi era Gemma Galgani.

L’ex marito ha svelato un pò il loro passato “Io ero uno studente, sarei oltretutto dovuto partire presto per il servizio militare, come potevamo vivere? Gemma iniziò a non sopportare quell’idea. Era alla ricerca di una stabilità lavorativa, voleva sentirsi utile. Voleva dimostrare chi fosse e a Torino poteva lavorare nel teatro Alfieri. E così, un giorno se ne andò”. D’Acqui, che ad oggi è dirigente presso il Residence La Panoramica Nervi di Genova, ha ritrovato l’amore, a differenza di Gemma.

A Torino Gemma iniziò a lavorare in teatro, grazie al padre che conosceva il Commendator Erba, che la fece entrare in quel mondo e del quale si innamorò. “Mi prese a lavorare e mi mise in questi uffici ad arco a ritagliare giornali e creare la rassegna stampa in grandi libroni a fisarmonica. Usavo le forbici e la colla, non ne potevo più e le mie lacrime si mescolavano con la Coccoina.” Quando scrisse il suo primo comunicato stampa era emozionatissima! Si sentiva soddisfatta e gratificata come donna. Ha fatto di tutto di dentro dal guardaroba, al bar, alla cassa, era’ il jolly.

“Non mi vergogno di dire che in quel teatro ho pulito anche i bagni e sostituito la carta igienica! Poi, una volta, gravitavano figure incredibili, come il portaceste e il trovarobe: trovavano qualunque cosa fosse necessaria alla compagnia, ed erano molto gelosi dei propri spazi”. In teatro è anche entrata in contatto anche con personaggi illustri; da buona padrona di casa ha conosciuto tanti come Gigi Proietti, Gino Bramieri e Walter Chiari. Proprio con lui sembra che Gemma abbia avuto un Flirt, che però non ha mai confermato apertamente, ma di cui parla con affetto!

“Ebbi una simpatia per Walter Chiari ma fu più che altro una forte intesa professionale. Lui era famoso perché non arrivava mai puntuale a teatro, e spesso e volentieri non si presentava proprio agli spettacoli. Io riuscii a fargli mantenere gli impegni presi con il mio teatro per l’intera stagione. Poi, per dispetto, lui alla fine mi disse: ‘Gemma ce l’hai fatta. Ma non del tutto’. E all’ultima serata non si presentò. Era davvero imprevedibile, Walter” Insomma, una vita piena di successi e di belle esperienze per Gemma, che ha ancora tanto da dare!

Grande gioia per Soleil Sorge: è lei ad annunciare tutto

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: