“Siamo spaventati”. Alessandro Gassmann, cosa sta succedendo alla sua famiglia: “Mi spiace per mia moglie”

Atti minatori come risposta a un corretto comportamento? La realtà quotidiana odierna può regalare anche questo. A farne la testimonianza è stato uno dei più amati attori del mondo dello spettacolo italiano. Alessandro Gassmann. In seguito a un comportamento da manuale di educazione civica, il volto del cinema ha subito delle inaspettate reazioni colme di odio.

Nella fattispecie, il celebre figlio di Vittorio Gassman è stato coinvolto in una vicenda di irrispettoso comportamento da vicinato, intervenendo pacatamente via social ed esprimendo il proprio pensiero. Un commento che aveva destato nell’attore un’ampia capacità previsionale.

alessandro gassmann minacce insulti denuncia vicini


Alessandro Gassmann: “Mi dispiace per mia moglie”

Attraverso Twitter, Alessandro Gassmann aveva rivelato che alcuni suoi vicini di casa, presumibilmente giovani, in barba alla zona rossa dettata dalle normative nazionali, si stavano intrattenendo in un festino con le carte in regola per essere interrotto.

Consapevole della gravità che eventualità del genere possono causare per la lotta al contenimento del virus, l’attore si è lasciato andare in un tweet segnalatore, in cui sottendeva l’avvenimento del party in questione, ed esplicitava i possibili scenari con i quali si sarebbe dovuto interfacciare segnalando.

“Sai quelle cose di condominio quando senti in casa del tuo vicino, inequivocabilmente, il frastuono di un party con decine di ragazzi? Hai due possibilità. Chiamare la Polizia e rovinarti i rapporti con il vicino. Ignorare e sopportare. Scendere e suonare”. Senza poi chiarire come effettivamente abbia agito, data la sua influenza mediatica l’intervento è stato subito posto ad oggetto di un ampio dibattito. Le fazioni contrapposte si dividevano tra chi sosteneva corretto e giusto il suo pensiero, e chi lo ha definito spia, senza mezzi termini.

alessandro gassmann minacce insulti denuncia vicini

Le reazioni degli incriminati sono stati in ogni caso oltraggiose e scomode. Raggiunto da AdnKronos, Gassmann ha spiegato come le minacce conseguenti al suo intervento abbiano notevolmente preoccupato Sabrina Knaflitz, sua moglie. “Mi dispiace per le polemiche, e anche per gli insulti e le minacce che ho ricevuto. Quasi un anno e mezzo di pandemia ha esacerbato gli animi portando ad una rabbia diffusa. Mi dispiace soprattutto per mia moglie, che è spaventata, e ringrazio chi invece mi sta mandando bellissimi messaggi”.

alessandro gassmann minacce insulti denuncia vicini

Marcando la giustizia delle sue azioni, poi, Alessandro Gassmann è tornato a commentare la vicenda. Ricollegandosi alle accuse da “spia” ricevute, ha specificato come, se anche si fosse rivolto alle forze dell’ordine, non si sarebbe sentito tale. Proprio per la correttezza di quanto compiuto. “Dire quello che si pensa, e chiedere il rispetto delle regole, dopo quasi un anno e mezzo di pandemia viene, da una parte consistente, vissuto con reazioni di violenza. Con insulti personali e minacce. Grazie a chi, anche se in disaccordo, ha voglia di confrontarsi”.

Alessandro Gassmann: età, altezza, peso, moglie, la madre Juliette, fratellastri, il figlio

Leo Gassman: età, altezza, peso, fidanzata. Chi è il figlio di Alessandro Gassmann

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: