Il principino George deriso in televisione per la danza. Roberto Bolle su tutte le furie

Il principino George, 6 anni, figlio maggiore del principe William e della duchessa di Cambridge Kate, sembra che avrà nei suoi piani di studio anche un corso di danza classica a partire dal prossimo anno scolastico. Fin qui tutto normale. Se non che la notizia, arrivata alla trasmissione statunitense “Good Morining America” ha fatto ridere le persone presenti in studio in seguito alla facile ironia della conduttrice, Lara Spencer.

Nel raccontare agli spettatori gli impegni scolastici di George, ha ironizzato proprio sulla scelta della danza classica. La presentatrice ha detto: “Il principe William ha affermato che George adora il balletto” tra le risate generali. Le parole della conduttrice hanno scatenato numerose reazioni, compresa quella di Roberto Bolle, che ha commentato la vicenda sul suo profilo Instagram, sentendosi preso in causa per essere un ballerino maschio.

La derisione del principino è sembrata al partenopeo Roberto Bolle una presa in giro. Ha pubblicato uno spezzone del video della puntata sul suo Instagram e poi ha scritto: “Vorrei sapere se avete trovato questo video divertente o inappropriato. È già difficile per i ballerini proprio per le prese in giro”. In tanti sono stati d’accordo con lui. Anche lo stilista Toni Maticevski ha risposto scrivendo : “Piccole menti, oh è l’America!”.

La bionda presentatrice si è poi scusata pubblicamente, sempre attraverso i social, pubblicando una foto di un cespuglio di lavanda accompagnato da : “Mi scuso sinceramente per il commento insensibile che ho fatto ieri nelle notizie pop. Dal balletto a tutto ciò che si desidera esplorare nella vita, dico GO FOR IT. Credo pienamente che dovremmo essere tutti liberi di perseguire le nostre passioni. Vai a scalare la tua montagna e adora ogni minuto.” scrive. Come l’avranno presa i reali d’Inghilterra questa situazione?

Condannata e reclusa in manicomio. La bellissima attrice e la sua fine terribile

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: