Lutto nella tv, scompare l’attore della serie record: “Morto serenamente, non è andato molto lontano”

Un colpo al cuore per tutti i fanatici dello stereotipo dell’italoamericano medio descritto dall’iconografia cinematografica statunitense. Uno choc per gli amanti della storica e avanguardistica epopea di una delle famiglie della televisione più amata di tutti i tempi. Joseph Siravo, il celeberrimo volto di Johnny Soprano, ha abbandonato questo mondo.

La notizia è giunta repentina direttamente dalle frequenze d’oltreoceano. Il grande attore si è spento all’età di 64 anni lo scorso 11 aprile. Lottava da molto tempo contro un infausto tumore. Il suo lascito, incontestabilmente cristallizzato nelle opere in cui è stato protagonista, è quello dell’attore trasversale, estremamente empatico, incredibilmente iconico.

morto joseph siravo attore johnny soprano serie sopranos


Joseph Siravo, addio all’attore di Johnny Soprano

La carriera di Joseph Siravo lo ha visto nascere come attore teatrale, prestato costantemente ad opere televisive e cinematografiche di fattura leggendaria. Dal già citato Johnny Soprano, l’ilare e losco pater familias dei Soprano, genitore di Tony Soprano, interpretato dal collega James Gandolfini, fino ad arrivare a Vinnie Taglialucci, indimenticato co-protagonista del capolavoro di De Palma, Carlito’s Way. Passando per Fred Goldman, in The people v. O.J. Simpson: American Crime Story.

morto joseph siravo attore johnny soprano serie sopranos

Molto attivo sul versante dei palcoscenici di Broadway e Off-Broadway, aveva recitato anche nelle pièces premiate con il Tony Award, Oslo e The Light in the Piazza. Tantissime le apparizioni in serie televisive. Quando si ama, Dellaventura, Law & Order – I due volti della giustizia, Dirty Sexy Money, Criminal Intent, Made in Jersey, The Blacklist. Il culmine della sua carriera è arrivato, sicuramente, con la partecipazione alla famiglia dei Soprano.

morto joseph siravo attore johnny soprano serie sopranos

Per quel che concerne l’attività cinematografica, invece, oltre al già citato Carlito’s Way, che ha costituito il suo incredibile esordio, nel 1993, Joseph Siravo è stato anche in Parlando e sparlando. 13 variazioni sul tema. Un amore a 5 stelle. Come d’incanto. The Report, con Adam Driver. Motherless Brooklyn – I segreti di una città, al fianco di Edward Norton.

Una scomparsa prematura che segna l’addio a questo mondo di uno dei volti del cinema internazionale più iconici di tutti i tempi. Uno specialista dei ruoli malavitosi, un ambasciatore dell’umanizzazione cinematografica di personaggi in costante equilibrio tra la più sporca mancanza di pietas, e la più umana bontà d’animo verso gli affari di famiglia.

La notizia della morte di Siravo è stata confermata dalla figlia Allegra Okarmus con un post su Instagram. “Ero al suo fianco quando il mio adorato papà è morto serenamente questa mattina. Sono immensamente grata di averlo avuto qui sulla terra e so che non è andato molto lontano”, ha scritto condividendo una serie di foto dell’attore con lei da bambina e con il nipotino. A ricordarlo è stato anche il collega e amico Garry Pastore. “Riposa in pace mio caro amico. Hai combattuto un’incredibile battaglia. Mi mancherai. Ci vediamo dall’altra parte”.

Lutto per cinema e televisione. A 54 anni, un tumore alla testa porta via l’attore di amati film e serie

Leonardo DiCaprio, chi è la bellissima fidanzata (modella e attrice) Camila Morrone

Malcolm in the middle: Dewey, Reese e Francis? Come ritroviamo oggi i 3 fratelli pestiferi di Malcolm

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: