Guerra tra donne (al governo): “Anna Ascani vittima di Maria Elena Boschi”

Loading...

Nelle fila democratiche è guerra aperta. Le ultime indiscrezioni parlano di Anna Ascani, attuale viceministro dell’istruzione, ma anche fedelissima renziana che però non nasconde di non aver preso bene la recente scissione di Matteo Renzi dal PD. Le sue dichiarazioni sono chiare: “Ho pianto, non voglio lasciare la mia storia alle spalle”.

Eppure, approfondendo la storia, esce fuori un risvolto quasi in chiave gossip. La Ascani certa della benedizione di Matteo Renzi sarebbe stata in realtà in gara per guidare il ministero dell’istruzione, come riporta Repubblica. Successivamente si sarebbe concordato un posto da viceministra con al timone Lorenzo Fioramonti, di Liberi Uguali.

A quanto pare la vicenda sarebbe stata ampiamente pilotata dall’altra lady del partito, Maria Elena Boschi. La vicenda ha tutte le carte in regola per finire tra le prime pagine gossip, il motivo? A sbarrare la strada alla Ascani sarebbe stata proprio la Boschi, che avrebbe convinto Matteo Renzi a non indicare Anna Ascani come leader del ministero.

Indiscrezioni parlano di un ‘capriccio’ di Maria Elena Boschi, che non avrebbe accettato di vedersi soffiato in un attimo il suo guinnes di ministra più giovane del Partito Democratico.