Guendalina Tavassi, la figlia Giada piace a tutti: “Più bella della mamma”

Guendalina Tavassi, 33 anni, ha iniziato la sua carriera grazie al GF, partecipando nell’undicesima edizione. Adesso si fa strada sui social come influencer e dispensatrice di momenti felici in compagnia del marito Umberto D’Aponte e dei tre bellissimo figli Chloe, Salvatore e Gaia. Ne è passato di tempo e adesso Guendalina è sempre più bella e prosperosa. Qualità che sembra aver ben distribuito alla sua prole!

La figlia più grande infatti, avuta dall’ex marito Remo Nicolini, conquista tutti per la sua bellezza da ragazzina!Ha da poco compiuto 15 anni e la bella romana ha voluto dedicarle un post su Instagram insieme a delle foto in cui si può ammirare come la figlia abbia preso la bellezza dei genitori, ma soprattutto della mamma :”Ecco come ti vedo io, anche se vuoi fare sempre la grande e molto spesso non mi ascolti e fai sempre di testa tua, io ti vedo sempre la mia piccolina!”

Continua: “Mi sembra ieri che non facevo fatica a tenerti in braccio ormai sei la mia spilungona e sarebbe più facile fare il contrario. Ti amo infinitamente Gaietta. Che questi 15 anni ti portino, sale in zucca. E tutta la felicità che mi regali tu anche solo se sorridi. Tantissimi Auguri, la tua Mamy”

Alta quanto la madre, la piccola Gaia ha tutti i presupposti per seguire la madre nel mondo dello spettacolo come modella, se vorrà. I fan le riempiono di complimenti di apprezzamento e di lodi : “DNA si bellezza!” “Tua figlia diventa sempre più bella!” Nel 2017 le due hanno subito un brutto episodio di hackeraggio dove qualcuno era riuscito a rubarle il profilo Instagram chiedendole poi dei soldi in cambio della restituzione. Hanno subito quindi minacce apparendo poi sul profilo del marito piene di escoriazione e lividi sul viso.

Guendalina aveva raccontato la drammatica vicenda : “Dei bulli hanno accerchiato Gaia e l’hanno insultata, appena lei ha risposto loro le hanno dato dei pugni in faccia, buttata a terra e presa a calci. Se non fossero arrivati i proprietari della gelateria non so come sarebbe finita. Quando sono arrivata sul posto anche io sono stata picchiata. Ero andata per cercare quei ragazzini e chiedere spiegazioni, ma mi hanno aggredita e ferita”.

“Ho presentato querela sia verso ignoti sia verso persone che conoscevo già, perché ci avevano dato fastidio in precedenza: da un balcone ci avevano tirato le uova.”

Poco dopo la soubrette aveva tranquillizzato i fan sulle condizioni ottime della piccola Gaia, e incitando a schierarsi pesantemente contro questi episodi di bullismo che in qualche modo segnano le persone che lo subiscono. Pronte a cancellare questa storia dalla memoria, adesso la famiglia si diverte al mare, radiosi e con un futuro davanti ricco di possibilità sia per Guendalina che per i suoi stupendi bambini.

Uomini e Donne, ancora caos. È successo a Teresa Cilia: Salvatore conferma

Seguici anche su Facebook per non perderti nessun aggiornamento: