Per tutti c’è un angelo. Elodie, la sua seconda mamma. E la verità sul suo passato

Ultimamente Elodie di Patrizi sta scalando la vetta del successo senza nemmeno far troppa fatica. Il motivo? Il suo talento indiscusso ma c’è anche qualcosa in più… La sua umiltà, unita a un carattere forte, abituato a tramutare la paura in arma per emergere, seguendo i propri sogni. Ha imparato questi capisaldi per la sopravvivenza grazie al suo quartiere d’origine: il Quartaccio.

L’interprete, dalla forte calata romana, una volta capita la sua strada si trasferisce per avere più opportunità e per conoscere collaboratori in grado di comprenderla, ma il non aver mai rinnegato le sue origini fa di Elodie un vero e proprio esempio e Vice ha voluto approfondire l’argomento, immergendosi nella giungla urbana insieme all’interprete. Curiosi di scoprire qualcosa in più sulla magica voce di ‘Andromeda’?

elodie infanzia passato famiglia genitori sorella quartaccio


Elodie: il passato, l’infanzia, le difficoltà. I genitori e la sorella. E il suo Quartaccio

Il Quartaccio, quartiere situato a ovest della capitale, è stato una vera e propria scuola a cielo aperto per Elodie Di Patrizi. Ciò che accade tra quei grigi palazzi resta dentro chi lo vive, cambiandolo per sempre. La giovane promessa del pop italiano si è trovata prestissimo da sola ed allo stato brado nella borgata… Con lei solo la sorellina Fay e dei vicini di casa che le hanno praticamente cresciute. Un lato positivo in zone come quelle, infatti, è la solidarietà… Più difficoltà c’è, più ci si aiuta a vicenda e così è stato anche in questo caso. Perché le due sorelline Di Patrizi furono praticamente lasciate a loro stesse?

I genitori della cantante si lasciarono quando lei aveva circa otto anni, nella casa fino a quel momento erano regnate violenza e frustrazione, come lei stessa racconta. Elodie spiega di essere stata molto arrabbiata con la sua famiglia ma che oggi cominci a capire il desiderio di riscatto che provarono, sua madre e suo padre, dopo la separazione: entrambi volevano evadere dalla vecchia e triste realtà per intraprendere nuove vite. Però, nel frattempo, c’erano Elodie e Fay…

Durante l’intervista la giovane solista ha presentato ai riflettori la famiglia che ha sostenuto lei e sua sorella per tutta l’infanzia e l’adolescenza, composta da una coppia e la loro figlia, più o meno coetanea di Elodie. La figura femminile del nucleo è stata una seconda mamma per le due sorelle ed ha raccontato alcuni aneddoti sulla loro infanzia.

elodie infanzia passato famiglia genitori sorella quartaccio

Elodie e Fay uscivano e rientravano quando volevano da casa, perché il più delle volte erano sole, quindi era lei ad assicurarsi che le due ragazze, lasciate a loro stesse, fossero in salute e, nel video prodotto da Vice, l’amore che regna in quella famiglia nata dalla difficoltà è fortemente percepibile. Mentre la pop star, Fay ed i cameraman si trovavano seduti al tavolo della cucina dei vicini, proprio come si fa in famiglia, è uscito fuori l’argomento Marracash e i padroni di casa hanno bacchettato Elodie per non averlo ancora portato a conoscere il Quartaccio.

La seconda mamma della cantante, dalla chioma bionda, ha spiegato quanto le sia affezionata e soprattutto quanto apprezzi il fatto che il successo non abbia cambiato la sua semplicità e la sua modestia. Cosa ne pensa Fay Di Patrizi della carriera della sorella maggiore?

elodie infanzia passato famiglia genitori sorella quartaccio

La presenza di Fay è stata sicuramente fondamentale nella crescita di Elodie e viceversa, le due sorelle hanno sempre giocato in squadra e anche oggi, davanti alla telecamera, si tengono strette, mano nella mano. La sorella minore è esteticamente molto simile alla cantante e, durante l’interessante intervista in periferia, Fay ha spiegato quanto il debutto di Elodie ad Amici sia stato terapeutico per la famiglia Di Patrizi che, accomunata dall’amore per la ventinovenne di successo, ha trovato lo stimolo di riunirsi con più serenità, con lo scopo di sostenere Elodie.

Guardare il lavoro realizzato da Vice è estremamente interessante per capire meglio l’artista. Osservare la giovane romana immersa nella sua realtà, passeggiare in quello che definisce ‘il suo cortile’ dove giocava da piccola, tra cassonetti bruciati, erbacce, case che cadono a pezzi dalla data di realizzazione, aiuta a contestualizzare il personaggio di Elodie, conferendole più forza e saggezza.

elodie infanzia passato famiglia genitori sorella quartaccio

Molto esaustiva anche la parte finale, in cui Elodie di Patrizi si definisce artisticamente ‘un’interprete’, cercando di donare la giusta importanza a quel ruolo e difendendolo a spada tratta: La giovane ha preso come esempio assoluto Mina, spiegando che si può essere cantanti di successo anche senza scrivere i propri testi, ma interpretando con passione quelli che gli altri hanno creato su misura per te.

elodie infanzia passato famiglia genitori sorella quartaccio

A tale proposito, Elodie ha raccontato molto di sentirsi fiera del suo nuovo album e di essere grata a Mahmood e Dario Faini, per aver scritto il testo di Andromeda, il singolo presentato a Sanremo, perché essendo suoi grandi amici, sono riusciti perfettamente a calarsi nei suoi panni. La solista ha anche ammesso che le piacerebbe molto, in futuro, collaborare con il suo amato Marracash, spiegando di essere curiosa all’idea di leggere il testo che la sua dolce metà potrebbe ideare per lei. Già era così, ma dopo aver visto il servizio di Vice farete tutti il tifo per Elodie di Patrizi.

“Uguali in tutto”. Elodie, ecco chi è la mamma artista della cantante

Elodie, ma che bella notizia! È la sua bella mamma a sganciare la bomba