“Non sono al 100%. Ma non mollo”. Emma Marrone e la salute, stavolta è lei a parlare

Da settimane si susseguono le notizie sulle condizioni di salute di Emma Marrone. Notizie che, a dirla tutta, andrebbero definite supposizioni. La fame di sapere qualcosa sulla cantante pugliese è enorme, al punto che tra le ricerche più frequenti sui motori di ricerca appare “Emma Marrone malattia”. È stato finanche necessario un intervento del suo ufficio stampa per mettere a tacere voci, in alcuni casi speculazioni.

Le notizie sulla sua salute ora le fornisce lei e solo lei, con la schiettezza che la caratterizza da sempre. Emma ha sempre avuto un dialogo diretto e franco con i suoi fan e con gli organi di stampa che la seguono in ragione delle sue qualità musicali.

emma marrone condizioni salute album fortuna

In questo periodo, superato il momento difficile, Emma Marrone è in giro per l’Italia per presentare la sua ultima fatica, l’album Fortuna. Che è, in fondo, quella che tutti le augurano. In una tappa nella sua Puglia, a Bisceglie, la cantante nata ad Amici ha parlato chiaro. E di tutto ciò che ha detto poche parole sono balzate all’attenzione dei media e dei suoi numerosissimi fan, oltre che dei colleghi che ultimamente non le hanno risparmiato affetto: “Non sono al 100 per cento”.

emma marrone condizioni salute album fortuna

“Sono affaticata. Il mio corpo deve ancora riprendersi e ripulirsi da tutte le medicine che sono state necessarie. Quindi, non sono al 100 per cento anche se vorrei esserlo”, ha detto Emma nel corso dell’evento. E ancora: “Sono stanchissima, però è questo disco che mi tiene in piedi. Finalmente si torna a parlare di musica. L’amore della gente mi ha rimesso in piedi fin da subito e io subito volevo tornare da loro contro ogni pronostico”. Ma, nonostante tutto, ha chiarito che “però tengo botta, barcollo ma non mollo”.

Non è difficile immaginare il momento, con fan presenti e stampa locale muti ad ascoltare, con non poca preoccupazione. Emma Marrone ha aggiunto “Ai medici ho detto ‘Rimettetemi in piedi perché mi esce un disco e io l’uscita del disco non la sposto a sto giro'”, concludendo che “io devo andare a fare quello per cui sono nata: cantare per la gente”.

Elodie ‘nucleare’: l’abitino è tanto… E l’occhio ha la sua parte